Alcool e non solo …

Se  vuoi  evitare  disastri come  questi  dovresti …

E’ stato provato  che molti incidenti sono causati da distrazione. Basta una distrazione, anche minima, di un secondo: il cellulare che squilla, il bambino dietro che piange,il sole in faccia …

Non è sempre l’alcool a causare gli incidenti, ma diversi incidenti sono causati da alcool perché basta una minima quantità di alcool nel corpo umano per modificare la capacità di reagire agli imprevisti e di percepire la realtà circostante.

Ed è stato anche provato,che se una macchina va a 40 kilometri, in città, e l’automobilista si distrae anche per un secondo, la macchina percorre ben 12 metri, in quell’attimo di distrazione.

Molti incidenti, poi, sono causati anche da altri motivi, per esempio al fatto che non sono sempre gli automobilisti che sbagliano. Molte volte sono i pedoni a sbagliare per leggerezza o disattenzione. Per fortuna, al telegiornale, poche volte si sente che sono stati investiti dei bambini perché in realtà il più delle volte sono accompagnati dagli adulti.

Il pericolo maggiore per i bambini è che spesso, sull’attraversamento, corrono e quindi gli automobilisti si vedono sbucare la persona all’improvviso, magari da dietro una macchina posteggiata. L’automobilista anche se tentasse di frenare si troverebbe troppo vicino all’attraversamento e non riuscirebbe a fermare la macchina in tempo.

Un altro tipo di incidente frequente, in cui la responsabilità è sempre dei pedoni, è dovuto al fatto che spesso si vedono le persone attraversare la strada fuori dalle strisce, in punti spesso privi di visibilità per gli automobilisti.

Un altro tipo di incidente, in cui la colpa è del pedone e del Comune che dovrebbe intervenire, è quando accanto agli attraversamenti ci sono delle auto ferme in sosta. Queste coprono il pedone e quindi l’automobilista non vede la persona intenta ad attraversare. Un po’di tempo fa accanto agli attraversamenti c’erano delle righe gialle e lì non si poteva parcheggiare, permettendo quindi al pedone di essere visto da lontano. Ora in alcuni punti queste righe ci sono ancora, mentre in certi attraversamenti sono state tolte, ponendo in pericolo le persone.

Quindi sia adulti che piccini state attenti agli attraversamenti non date per scontato che le macchine si fermino.

Tommaso Rossi

 

2 Risposte

  1. è molto bello questo articolo,bravo Tommi e complimenti perchè ti hanno messo sulla categoria 10elode

  2. grande Tommy!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: